Biografia

Franjo Klopotan e nato il 16 settembre del 1938 nel villaggio di Presecno, non lontano da Varazdin, nello Hrvatskozagorje. Ha appreso il mestiere del fotografo e per breve tempo ha esercitato questa professione. Poi ha terminato la scuola per infermieri a Zagreb. Si occupa di pittura dal 1959. Nel 1963 ha avuto la prima pubblica mostra a Zagreb.

Dopo questa mostra va in Germania, ad Hamburg, dove lavora come restauratore nel museo comunale. Termina la scuola di ritocco e lavora nelle riviste "Hor Zu" e "Quick". Da Hamburg opera per tutta Europa: espone individualmente in quasi tutti i centri culturali d'Europa. Alla Mostra mondiale dell'arte náíve a Bratislava e a Oslo rappresenta la Repubblica Federale della Germania. I suoi dipinti si trovano nelle piu conosciute gallerie d'Europa e d'America e nel Museo di belle arti a Hamburg sono esposte perfino sette opere dell'autore. Più...

Introduzione

Il più giovane Franjo Klopotan, molto noto nelle vicine Austria e Germania, si distacca anche lui dall'iconica di Hlebine, non tanto nei contenuti formali, quanto nella struttura e nelle idee ispiratrici. Il suo è un mondo irreale, contenuto e piano, risolto con una scrittura comprensibile, ma sempre affascinante.

Egli non naviga le acque del surrealismo, ma quelle del sogno e di un tenero fantastico.

Tutto ciò che l'adulto ha trattenuto del mondo infantile e quanto rimane dei brandelli del sogno emergono e si configurano sui vetri e sulle tele di Klopotan come una realtá di mondi e vite extraterrestri e di lontananze preistoriche. Ma soprattutto il suo è il canto dell'immaginazione che ha memorizzato le fantasie splendide dell'etá miracolosa. Più...